fbpx

Ultimi Articoli

Rimani in contatto

Seguici sui social

Giuseppe Giannecchini

Posizione in bici, questione di equilibrio

Giuseppe Giannecchini Il Biomeccanico

Cicli Servizi – assetto biomeccanico
http://www.cicliservizi.it

Musica – Rifrazione- Persia
Posizione in bici, questione di equilibrio….
Giuseppe Giannecchini – Collaboratore dell’Istituto di Medicina dello Sport – Firenze

Spesso praticando ciclismo non è difficile incontrare chi lamenta disturbi e sovraccarichi di vario genere più o meno marcati e ricorrenti.
Le problematiche possono riguardare sia la parte superiore del corpo (collo, braccia, mani) che quella inferiore (coscia, gamba, piede) o della colonna vertebrale.
Nella maggior parte dei casi i fattori che scatenano tali problematiche sono da ricercare in un telaio non corretto come geometria e dimensioni, nel materiale, nelle regolazioni sbagliate dei tre punti che definiscono la posizione (assetto) del ciclista (sella, manubrio, pedali), nelle proporzioni dei componenti (piega manubrio, pedivelle, sella, scarpe *) e nelle asimmetrie anatomo-funzionali.
Nelle regolazioni definitive da effettuare sul proprio mezzo si dovrà trovare il giusto compromesso tra la simmetria ed equilibrio di una bici ben dimensionata e le frequenti differenze tra la parte destra e sinistra del corpo (dismetrie tra gli arti superiori ed inferiori, rotazioni, squilibri muscolari).

 

Cosa ne pensi di questo articolo?