Ultimi Articoli

Rimani in contatto

Seguici sui social

Véloscénie in bicicletta: da Parigi a Mont Saint Michel

Véloscénie è un percorso ben organizzato ed alla portata di tutti che, partendo da Parigi, permette di raggiungere le spiagge affacciate sul canale della Manica ed in particolare la suggestiva isola di Mont Saint Michel.

L’itinerario è lungo poco più di 400 km, scorre per lo più in piano su vie verdi aperte esclusivamente a bici e pedoni. Le salite presenti sono poche e molto brevi.
Il percorso di Véloscénie può essere diviso in sette tappe:

La regione di Parigi – 80 km
Il primo tratto dell’itinerario inizia dal centro di Parigi presso la cattedrale di Notre Dame. Da qui una lunga via verde permette di allontanarsi dalla città fino ad immergersi nella campagna locale. Superata la cittadina di Orsay si trovano due brevi e semplici salite che conducono fino al Castello di Rambouillet. Epernon segna la fine della regione di Parigi.

La valle del fiume Eure – 37 km
In questo tratto la ciclovia si mantiene su strade di campagna poco trafficate che costeggiano il fiume Eure. Si incontrano la cittadina di Maintenon, con il suo castello e l’acquedotto d’epoca che portava l’acqua fino a Versailles, ed il borgo di Chartres.

Verso la Loir – 75 km
Véloscénie continua lungo il percorso del fiume Eure attraversando diversi piccoli borghi tra cui Illers-Combray, paese di Marcel Proust. Si pedala a stretto contatto con la natura, circondati da campi di grano fino a Nogent-le-Rotrou.

   

La regione della Perche – 77 km
Si attraversa il Parco Naturale Regionale della Perché mantenendosi quasi sempre su una via verde che scorre tra panorami mozzafiato.

La regione di Alençon – 75 km
La città è famosa per i suoi merletti e per essere un grande mercato agricolo. Superata Alençon si affronta la scalata al punto più alto di tutto l’itinerario: appena 327 metri.
Ci troviamo all’interno del Parco Regionale Naturale della Normandia-Maine e si pedala all’ombra di fresche foreste fino alla città medievale di Domfort.

Normandia – 66 km
Véloscénie scorre adesso sul tragitto di un’ex-ferrovia circondata da alberi da frutto, principalmente mele e pere.

Mont Saint Michel – 20 km
L’ultimo tratto del percorso si snoda nella baia di Mont Saint Michel. L’isola è un luogo davvero molto suggestivo, sede di un’abbazia costruita nel X secolo e che ancora oggi regala emozioni indimenticabili.

Cosa ne pensi di questo articolo?