Ultimi Articoli

Rimani in contatto

Seguici sui social

Romantische Straße – la Strada Romantica

La Romantische Straße – la Strada Romantica – è un itinerario tra i più apprezzati e frequentati della Germania del Sud. Proprio come afferma il suo nome, attraversa paesaggi romantici permettendo di vistare cittadine medievali fortificate, castelli e chiese barocche che sembrano appena usciti da una favola.

L’itinerario si presta perfettamente all’attività cicloturistica perché scorre su strade secondarie poco trafficate che non presentano salite impegnative. Numerose sono anche le aree di sosta attrezzate per effettuare piccole riparazioni sulla bici. La pista è inoltre ben segnalata lungo tutto il suo percorso e la ricettività alberghiera è ottima. Trovare una sistemazione per la notte può diventare una sfida solo in piena estate quando la strada è più affollata di turisti.

La Romantische Straße collega la cittadina di Füssen, nelle Alpi Tedesche, a Würzburg attraversando la Baviera lungo il corso del fiume Meno.
In totale si tratta di circa 360 km in costante leggera discesa (se percorsa da sud a nord).

   

Tra i luoghi di interesse più popolare che la strada raggiunge ci sono:

  • il castello di Neuschwanstein, meglio noto come “il castello delle favole” perché particolarmente scenografico. Fu preso a modello anche per la realizzazione della fortezza della Bella Addormentata di Walt Disney. Dai suoi 1000 metri di altezza, consente di ammirare un panorama mozzafiato delle Alpi Tedesche.
  • la fortezza di Marienberg, nei pressi di Würzburg. Costruita in pietra e mattoni, questa fortezza vanta una storia centenaria che risale fino ai Celti ed è perfettamente conservata.
  • la residenza di Würzburg, un palazzo barocco con splendidi affreschi di un artista italiano inserito tra i Patrimoni dell’Umanità.

Da non perdere anche i castelli di Weikersheim e Hohenschwangau, il santuario di Wieskirche e i borghi di Landsberg am Lech, Donauwörth, Harburg e Nördlingen.

SCARICA L’ITINERARIO: Romantische Straße – la Strada Romantica

Cosa ne pensi di questo articolo?