Ultimi Articoli

Rimani in contatto

Seguici sui social

Pista Ciclabile della Valle Aurina e Val di Tures

La Pista Ciclabile della Valle Aurina e Val di Tures è un lungo itinerario di circa 45 km che si snoda nelle zone più remote dell’Alto Adige.
La Valle Aurina si trova infatti alle pendici delle Alpi austriache, presso il confine, poi all’altezza di Campo Tures, si trasforma nella Valle di Tures.

La ciclabile collega il centro abitato di Casere a Campo Tures e quindi a Brunico. Si tratta di un itinerario facile, se percorso in direzione di Brunico, perché si mantiene sempre in discesa passando da 1.600 m a 838 m. Si pedala su sede protetta o su strade secondarie lontane dal traffico che tuttavia è molto scarso in entrambe le vallate.
Per queste sue caratteristiche, la Pista Ciclabile della Valle Aurina e Val di Tures è particolarmente adatta anche al cicloturismo in famiglia.

Partendo da Casere si imbocca presto il sentiero delle miniere di Predoi. Quest’ultimo è il comune più settentrionale d’Italia ed è ricco di tradizioni e siti archeologici relativi proprio alle antiche miniere. Attraversare il suo territorio in bicicletta è particolarmente suggestivo, anche perché sul percorso si incontrano gallerie e baite tradizionali di grande fascino.

Il percorso segue fedelmente la strada principale, compiendo talvolta brevi deviazioni per evitare tratti pericoli per le bici. Per la maggior parte del tempo si pedala circondati da verdi pascoli, pittoreschi fienili in legno, fattorie e alte vette alpine.

A Cadipietra, circa 13 km dalla partenza, inizia la pista ciclabile vera e propria. Il tracciato segue il corso del torrente Aurino quindi è impossibile perdersi e se non bastasse sono presenti anche numerosi cartelli informativi che segnalano il percorso. Si raggiunge quindi San Giovanni Valle Aurina e poi il borgo di Lutago dove il tracciato devia verso sud.

La pista ciclabile conduce direttamente al Castello di Campo Tures ed entra nell’omonima Valle di Tures. Il percorso si sviluppa d’ora in poi su strade secondarie e semplici sterrati che permettono di visitare cascate, borghi medievali e castelli. Si pedala agilmente costeggiando campi coltivati e pascoli fino a Brunico. Da qui è possibile continuare a pedalare lungo la Pista Ciclabile della Val Pusteria.

SCARICA L’ITINERARIO: Casere – Campo Tures – Brunico

Cosa ne pensi di questo articolo?