Ultimi Articoli

Rimani in contatto

Seguici sui social

Pista Ciclabile del Lago di Costanza

Il Lago di Costanza, o Bodensee, si trova nel cuore dell’Europa nel punto d’incontro di ben tre stati: Germania a nord, Svizzera a Sud ed Austria ad Est. E’ uno dei laghi più grandi del continente europeo, ma è comunque possibile percorrere tutto il suo perimetro in bicicletta.

Si tratta di circa 270 km per la maggior parte lungo pista ciclabile completamente pianeggiante. L’anello del Lago di Costanza è un itinerario ideale per famiglie o per cicloturisti alle prime armi. E’ infatti possibile prevedere tappe anche molto brevi e godersi le attrazioni, le spiagge e i borghi del lago in tranquillità. Lungo le sue sponde non mancano strutture ricettive, ristoranti, caffè, stabilimenti balneari, musei, zoo, centri benessere e tante altre comodità. Data la forte vocazione turistica della zona, la ciclabile può essere piuttosto affollata nel periodo estivo.

La Pista Ciclabile del Lago di Costanza, o Bodensee-Radweg, permette di ammirare da vicino il blu intenso del lago ed è circondata dal verde. Grazie al clima particolarmente mite, le colline attorno a questo specchio d’acqua sono infatti ricoperte di vigneti, limoni e fiori.

   

La più grande città affacciata sul lago è appunto Costanza, città universitaria tra le più importanti della Germania meridionale. Spesso è il punto di partenza ed arrivo dell’anello ciclabile che circonda il lago. Originario di Costanza era il conte Ferdinand Von Zeppelin inventore del famoso dirigibile: a lui ed alla sua invenzione è dedicato un museo lungo il percorso.

Da visitare sono anche il Castello di Meersburg, arroccato su un’alta rupe che domina il lago, e la cittadina medievale di Lindau situata su di un’isola collegata alla ciclabile da un ponte.
Molto interessanti sono poi le due isole di Reichenau (Patrimonio UNESCO) e Mainau. Quest’ultima è particolarmente famosa per i suoi meravigliosi giardini, ma l’ingresso è a pagamento.

SCARICA L’ITINERARIO: Pista Ciclabile del Lago di Costanza

Cosa ne pensi di questo articolo?