fbpx

Ultimi Articoli

Rimani in contatto

Seguici sui social

Le Tre Cime di Lavaredo da Dobbiaco

Le Tre Cime di Lavaredo sono le più famose delle Dolomiti. Imponenti e compatte, colpiscono immediatamente l’occhio di artisti e pensatori per le armoniose forme e la suggestiva posizione.
Partendo da Dobbiaco, il percorso per raggiungerle in bicicletta è lungo circa 60 km e piuttosto impegnativo (circa 1.500 m di dislivello).

Dall’abitato di Dobbiaco si inizia subito a pedalare sulla pista ciclabile della Val di Landro, uno sterrato ben battuto e privo di ostacoli. Quindi dopo 3 km si raggiunge il Lago di Dobbiaco e dopo 8 km il Lago di Landro. Quest’ultimo è uno dei più grandi dell’Alta Val Pusteria, un luogo davvero incantevole circondato dalle montagne.

Una volta ripartiti si lascia la ciclabile per pedalare lungo la SS48 bis. Il percorso è in salita con pendenze sempre maggiori via via che ci si avvicina al Lago di Misurina. Definito “la perla delle Dolomiti”, il lago è molto frequentato e merita una sosta più lunga anche perché presto si dovranno affrontare salite ancora più impegnative.

   

Superato Misurina, si imbocca una strada asfaltata chiusa al traffico che dopo 8 km raggiunge il Rifugio Auronzo a quota 2.400 m. Quindi un sentiero sterrato porta direttamente sotto le Tre Cime di Lavaredo.

E’ tempo di lasciare la bici, perché è vietato proseguire in sella fino al Rifugio Antonio Locatelli. Serviranno quindi delle buone scarpe da trekking! Dal rifugio si possono ammirare le Tre Cime di Lavaredo dalla classica prospettiva delle cartoline tanto famose.
Il rientro a Dobbiaco segue lo stesso percorso.

SCARICA L’ITINERARIO: Le Tre Cime di Lavaredo da Dobbiaco

Cosa ne pensi di questo articolo?