fbpx

Ultimi Articoli

Rimani in contatto

Seguici sui social

Errori da evitare nella manutenzione della bici

1.Usare attrezzi non adatti
Tentare di avvitare/svitare una vite con chiavi di dimensioni non idonee o rovinate non fa altro che rendere l’operazione più complicata. Il rischio è quello di spanare la vite in questione rendendo poi l’estrazione impossibile. Per ogni elemento esiste il giusto attrezzo, usatelo!

2.Lavare la bici con l’idropulitrice
L’acqua ad alta pressione accorcia la vita dei componenti della bici. Può arrivare a lavare vie il grasso protettivo all’interno dei punti cardine del telaio lasciando il metallo a contatto con altro metallo. L’idropulitrice è da evitare, meglio usare secchio e spugna oppure la canna dell’acqua a bassa pressione.

3.Impiegare troppa forza
Le moderne biciclette in carbonio sono molto delicate quindi è bene utilizzare una chiave dinamometria per montare i singoli componenti. Serrare troppo sul carbonio può creare danni o graffi che a lungo andare porteranno il pezzo a rompersi.

4.Montare senza grasso
Tra due pezzi di metallo bisogna sempre frapporre un lubrificante. Attenzione: usare grassi e lubrificanti non idonei (come quelli per auto) non aiuta per niente. E’ meglio acquistare prodotti specifici per la bicicletta, resistenti all’acqua ed attivi naturalmente a temperatura ambiente.

5.Mettere troppo lubrificante sulla catena
La catena impregnata di olio è un ricettacolo perfetto per polvere e sporco che a lungo andare usura le maglie. Mai esagerare.

6.Ignoranza meccanica
Prima di mettere mano alla bicicletta assicuratevi di avere chiaro in mente i passaggi da seguire.

7.Montare i pedali al contrario
I pedali della bici (destro e sinistro) hanno filettature diverse e quindi si avvitano diversamente. Il destro in senso orario, il sinistro in senso antiorario. Sbagliando il montaggio i pedali risulteranno fuori asse rendendo la bicicletta instabile.

Cosa ne pensi di questo articolo?