Ultimi Articoli

Rimani in contatto

Seguici sui social

Consigli per l’acquisto di biciclette usate

Acquistare una bicicletta usata può essere il giusto compromesso tra budget a disposizione ed esigenze personali. Oppure perché si vuole provare una nuova disciplina però senza far fronte a investimenti importanti.

Sui siti web di compravendita dell’usato si trovano non poche occasioni. Spesso si tratta di bici acquistate d’impulso che presto si rivelano inadatte per il proprietario ma anche bici top di gamma utilizzate per appena una stagione. In quest’ultimo caso il prezzo di vendita è a dir poco vantaggioso.

L’usato è la soluzione ideale anche se siete bravi meccanici della bici e siete capaci di sostituire facilmente le componenti più soggetti ad usura. Con pochi ricambi, la bici usata può tornare come nuova.

Nell’acquisto di una bicicletta usata occorre fare attenzione a tre cose:

1) Verificare la provenienza della bicicletta
Quando si ricorre all’usato, il rischio di avere a che fare con bici rubate è serio. Purtroppo la legge non prevede alcun certificato di proprietà per le biciclette. Per tutelarvi potete chiedere al venditore di mostrarvi lo scontrino d’acquisto ed il manuale con la garanzia ed il numero di telaio che ogni negozio deve consegnare all’acquirente.
Sono da inoltre evitare gli annunci troppo palesi di bici nuove vendute con sconti del 70-80% rispetto al nuovo.
Se avete il sospetto che l’annuncio di vostro interesse riguardi in realtà una bici rubata provate a dare un’occhiata anche sui siti specializzati che riportano le foto di bici rubate. Potreste scoprire una corrispondenza.
In alternativa rivolgetevi al vostro negoziante di fiducia che gestisce anche la vendita di usato garantito.

2) Scegliere la taglia giusta
Non fate l’errore di acquistare una bici usata della taglia sbagliata solo per il prezzo vantaggioso. Sarà il vostro corpo a risentirne ed esso è decisamente più importante di qualunque somma di denaro.
Prima di comprare la bici non rinunciate a provarla: salite in sella, date qualche colpo di pedale e analizzate le sensazioni che vi restituisce.

3) Verificare telaio e salute generale
Tutte le componenti soggette ad usura si possono sostituire quindi non soffermatevi sulla sella, il manubrio, il cambio, ma concentratevi sul telaio controllando che non ci siano crepe o graffi.
Dopodiché potete procedere con analizzare il resto della bici.

Cosa ne pensi di questo articolo?