Ultimi Articoli

Rimani in contatto

Seguici sui social

Tutto ciò che c’è da sapere sulle borse da cicloturismo

Non se ne può fare a meno, le borse da cicloturismo sono un accessorio fondamentale per ogni viaggiatore in bicicletta.
Impariamo allora tutto quello che c’è da sapere per acquistare le borse più adatte alla nostra bici ed alla nostra vacanza.

Capienza
Di quanto spazio abbiamo bisogno? Probabilmente meno di quello che pensate. I carichi più ingombrati per un cicloturista sono tenda, sacco a pelo, stuoino e stoviglie per cucinare, ma si tratta di oggetti necessari solo se si intende campeggiare all’aria aperta e comunque è meglio assicurarli sopra il portapacchi con delle corde elastiche. Se invece intendere appoggiarvi a strutture come B&B o hotel le borse dovranno contenere solamente vestiti e magari l’attrezzatura minima per riparare piccoli guasti della bici.

Quante borse?
Di solito 2 o 4 tutto dipende dalla scelta di quanti portapacchi montare. Solo il posteriore oppure anche l’anteriore?
L’importante è fare attenzione alla distribuzione del peso: più il carico è diviso equamente, più la bicicletta sarà maneggevole e sicura anche in curva.

Distribuzione del carico
Di norma il 60% del carico viene sistemato nelle borse anteriori. Date le ridotte dimensioni, sono infatti adatte a contenere gli oggetti più piccoli e pesanti come gli attrezzi. Sulla ruota posteriore invece si sistema il restante 40% del carico. Le borse posteriori si prestano proprio a contenere gli oggetti più voluminosi e leggeri come i vestiti.
Volendo si può utilizzare anche una piccola borsa da manubrio, ideale per contenere gli oggetti di immediata necessità: mappa, soldi, macchina fotografica, snack.

Impermiabilità
Importantissima caratteristica delle borse da cicloturismo: l’impermiabilità. Quelle borse contengono tutti i vostri averi e certo non vorrete che si rovinino con un’improvviso acquazzone.
Per mantenere all’asciutto il vostro carico potete comunque suddividerlo internamente alle borse in diversi sacchetti di plastica sigillata.

Attacco
Il sistema più semplice di fissaggio delle borse al portapacchi è quello “a strappo” che però comporta anche alcuni considerevoli svantaggi. Le borse possono infatti cadere dalla bici o scappare in avanti durante la marcia intralciando l’arco della pedalata.
Altro sistema molto utilizzato è quello “a scatto”, decisamente più sicuro e stabile, ma soggetto a rotture e non in tutti i paesi si trovano pezzi di ricambio.

Cosa ne pensi di questo articolo?