Ultimi Articoli

Rimani in contatto

Seguici sui social

Ciclovia dei Tre Fiumi

La Ciclovia dei Tre Fiumi è un percorso ideale per il cicloturismo in Lombardia, permette infatti di attraversare la Pianura Padana senza mai pedalare su strade trafficate.
La pista è circondata dalla campagna e scorre lungo il percorso di tre dei più importanti fiumi della zona: l’Adda, il Serio ed il Po.

L’itinerario inizia nel centro della caotica Milano per terminare a Sabbioneta, la città ideale di Vespasiano Gonzaga. Una volta partiti e superato il centro cittadino della capitale della moda italiana ci si immerge subito nella campagna.

Da Milano si imbocca la pista ciclabile della Martesana che corre lungo il fiume Adda in direzione di Bergamo. Dopo qualche km si attraversa il villaggio operaio di Crespi d’Adda, dichiarato Patrimonio dell’Unesco nel 1995.

Quindi il percorso della Ciclovia dei Tre Fiumi prosegue verso sud-est arrivando a Caravaggio, paese natale dell’omonimo maestro della pittura, e poi sulle sponde del fiume Serio che scende appunto dalla Val Seriana e punta diritto a sud. Volendo con una deviazione di qualche km in direzione della sorgente è possibile visitare i castelli di Ugnano e Malpaga.

Pedalando lungo il fiume si ha occasione di immergersi completamente nella natura, dimenticando di essere in una delle zone più industrialmente sviluppate d’Italia. In estate all’orizzonte ci sono solo campi di papaveri e di grano ed in sottofondo si sente il gracidare delle rane.

Lungo il suo corso, il Serio attraversa Crema, città piccola ma decisamente meravigliosa, un gioiello della Pianura Padana spesso sottovalutato. Proseguendo si entra nel Parco Regionale dell’Adda Sud che ci accompagna fino al borgo medievale di Pizzighettone.

A questo punto per raggiungere Sabbioneta è possibile pedalare lungo la strada che segue il corso del Po fino a Piadena oppure fare un breve trasferimento in treno per poi proseguire all’interno del Parco Regionale dell’Oglio fino alla meta finale.

La seconda opzione è forse la migliore e permette di arrivare freschi e riposati a Piadena per concludere gli ultimi km sui pedali. Quest’ultimo tratto è caratterizzata da vasti campi di grano degni di un quadro di Monet. Una volta arrivati a Sabbioneta non mancate di vistare il Palazzo Ducale, il Palazzio Giardino ed il Teatro all’Antica.

SCARICA L’ITINERARIO: Milano-Sabbioneta: Ciclovia dei Tre Fiumi

Cosa ne pensi di questo articolo?