fbpx

Ultimi Articoli

Rimani in contatto

Seguici sui social

Ciclovia Adriatica: da Trieste a Santa Maria di Leuca

Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti quotidiani è ecologico, economico, rispettoso dell’ambiente e mantiene in forma: e allora perché non utilizzare la bici anche per tragitti più lunghi?  In giro per il mondo non mancano esempi positivi di piste ciclabili e percorsi bike-friendly progettati appositamente per i viaggi in bicicletta. Anche l’Italia si sta finalmente evolvendo in tal senso.

 

E’ il caso della Ciclovia Adriatica, un percorso di circa 1.300 km da Trieste a Santa Maria di Leuca. Dal Friuli alla Puglia attraverso altre 5 regioni italiane disseminate lungo la costa del Mar Adriatico. Il tragitto della ciclovia sfrutta in gran parte strade secondarie poco trafficate e collegate tra loro da brevi deviazioni, un lungo tratto del percorso corre parallelo alla Statale Adriatica e in Abruzzo si snoda invece su vera e propria pista ciclabile. La Ciclovia Adriatica non si allontana mai di molti km dalla costa mantenendosi per lo più pianeggiante.

 

Partendo da Trieste si attraversano le colline di Monfalcone per poi entrare nella Pianura Padana Veneta e pedalare a fianco della laguna. Entrati in Emilia Romagna si resta sulla costa e si toccano varie località balneari lungo tutto il percorso anche nelle Marche, in Abruzzo ed in Molise. Il tratto pugliese della ciclovia è forse il più bello dal punto di vista panoramico, si pedala su dolci colline affacciate sul mare tra campagne coltivate e piccoli borghi.

 

Il percorso della Ciclovia Adriatica non è ancora terminato, ma viene arricchita ogni anno con nuovi tratti. Molta attenzione le viene dedicata dalle amministrazioni locali intenzionate ad attirare sempre più cicloturisti lungo la meravigliosa costa dell’Adriatico ed a promuovere questo splendido territorio.

Cosa ne pensi di questo articolo?