fbpx

Ultimi Articoli

Rimani in contatto

Seguici sui social

Cicloturismo nelle Terre di Faenza

Il territorio di Faenza, per la sua conformazione, si dimostra particolarmente adatto al cicloturismo. La città si trova lungo la Via Emilia a circa metà strada tra Bologna ed il mare. Tutt’attorno si estende una vasta pianura con alberi da frutto e vigneti. A breve distanza sono presenti anche dolci colline su cui sorgono borghi e fortezze medievali.

Il territorio di Faenza, per la sua conformazione, si dimostra particolarmente adatto al cicloturismo. La città si trova lungo la Via Emilia a circa metà strada tra Bologna ed il mare. Tutt’attorno si estende una vasta pianura con alberi da frutto e vigneti. A breve distanza sono presenti anche dolci colline su cui sorgono borghi e fortezze medievali.

Dirigendosi appena fuori dalla città, le strade sono ben poco frequentate e scorrono tranquille in mezzo alla campagna. Pedalare in questo paesaggio è davvero un’esperienza emozionante e rilassante.

A Sud di Faenza la pianura lascia ben presto spazio alla montagna, alle prime propaggini dell’Appennino. Ci si arrampica fino a quota 600 metri, ma sommando i vari saliscendi del territorio è facile completare un itinerario di 60-70 km con un dislivello di circa 1200 metri. Un buon allenamento sui pedali è quindi necessario.

SCARICA L’ITINERARIO: Itinerario Faenza Sud

Pochi km a ovest della città si trova invece il Parco Regionale della Vena del Gesso. La vetta più alta del parco è il Monte Mauro, meta di numerose escursioni in bicicletta e a piedi. Ma sono da visitare anche i centri abitati di Riolo Terme e Brisighella, situati sulle colline ai margini dell’area protetta. 

SCARICA L’ITINERARIO: Faenza – Vena del Gesso

Cosa ne pensi di questo articolo?