Ultimi Articoli

Rimani in contatto

Seguici sui social

Ciclismo e birra: binomio possibile!

La birra è una delle bevande più antiche al mondo la cui invenzione, secondo alcuni studi, potrebbe coincidere con quella del pane. In effetti ne sono state trovate tracce in Mesopotamia che risalgono al 3500 AC.
Trattandosi di una bevanda alcolica non si deve eccedere nel suo consumo (l’OMS raccomanda non più di 33 cl al giorno), ma diversi studi condotti da università europee ed americane hanno confermato che la birra ha numerose proprietà benefiche per l’organismo.
Bere alcol prima dell’attività sportiva è una pessima idea perché costringe lo stomaco a fare del lavoro extra, ma la bassa gradazione alcolica della birra ha invece effetti positivi.
Il binomio ciclismo e birra è quindi possibile!
Vediamo quali benefici apporta al nostro corpo l’assunzione di birra nelle dosi raccomandate.

1.Aumenta la densità delle ossa
L’elevato contenuto di silicio della birra scura aiuta muscoli ed ossa a connettersi ed aumenta la densità ossea. Quindi il consumo moderato di birra scura aiuta a prevenire l’osteoporosi.

2.Migliora i livelli di colesterolo
Il consumo di birra favorisce la presenza di colesterolo HDL (il colesterolo “buono”) all’interno del corpo riducendo il rischio di malattie cardiovascolari. E’ stato testato da oltre 100 studi.

3.Può ridurre i rischi di diabete
Ricercatori americani hanno riscontrato che chi beve fino a 30 cl di birra al giorno, corre meno rischi di contrarre il diabete di tipo 2.

4.Può prevenire i calcoli ai reni
La birra è composta all’85% di acqua il che la rende una bevanda dagli effetti diuretici significativi. Tale caratteristica aiuta i reni a lavorare nel modo giusto riducendo il rischio di malattie come i calcoli.

5.Potrebbe aiutare a combattere il cancro
Lo xantumolo contenuto nel luppolo, secondo le scoperte di ricercatori universitari, aiuta a prevenire l’assorbimento eccessivo del testosterone, un fattore di rischio per il cancro alla prostata.
Le proprietà dello xantumolo sono ancora oggetto di studio anche per quanto riguarda la demenza senile, altra malattia che sembra poter prevenire.

6.Ha un effetto placebo
Consumare birra dopo una lunga pedalata ha un effetto placebo rilassante sul cervello poiché viene mentalmente associato al termine della fase di fatica e l’inizio della fase di riposo. Il cervello rilascia quindi endorfine calmanti, mentre il corpo reintegra i sali minerali persi durante l’attività fisica.

Cosa ne pensi di questo articolo?