Ultimi Articoli

Rimani in contatto

Seguici sui social

Itinerari family-friendly: Sentiero della Valtellina

20151022_155029Il Sentiero della Valtellina offre panorami mozzafiato che attraversano il territorio tra Colico e Bormio. Essendo lungo più di 100 km, per i meno allenati e per le famiglie è consigliabile dividere il percorso in più tappe ed approfittarne per visitare i caratteristici borghi della zona. Il sentiero corre quasi interamente su sede protetta ed asfaltata e non presenta dislivelli impegnativi, se non nell’ultimo tratto.

Percorso
La pista ciclabile inizia a Colico, suggestiva cittadina affacciata sul Lago di Como, e prosegue in direzione est avvicinandosi alla foce del fiume Adda e quindi risalendone il corso. Ci si mantiene vicini al fiume lungo tutto il percorso fino alla sua sorgente. Il primo tratto termina a Morbegno, situato a circa 18 km dalla partenza. La strada di ingresso al paese è leggermente in salita ma una volta arrivati potrete recuperare le energie con uno spuntino a base di formaggi e salumi locali.

Superato Morbegno la ciclabile prosegue verso Talamona e Cedrasco sempre costeggiando vasti campi coltivati e boschetti. A Cedrasco si inizia a pedalare sul tratto più bello di tutto il Sentiero della Valtellina, la pista attraversa infatti molte aree verdi attrezzate con giochi per bambini. Arrivati presso il Santuario della Madonna di Sassella si sono ormai percorsi circa 45 km e si è in vista di Sondrio.

Una sosta in questo capoluogo di provincia è ideale per recuperare le forze ed eventualmente per passare la notte, ma certo non metterà a freno la voglia di pedalare. Riprendendo la pista ciclabile in pochi minuti si raggiunge Chiuro, centro vitivinicolo più importante della Valtellina. Il paese è completamente circondato da vigne e con la bici si può godere di un panorama meraviglioso sui filari.

Continuando a pedalare verso est, la pista ciclabile ci porta a Teglio, piccolo borgo storico da cui deriva il nome dell’intera valle, e a Tirano, presso il confine svizzero. Da qui il percorso si sposta in direzione nord-est e inizia un tratto in salita dove la fatica si farà sicuramente sentire. Si tratta di almeno 13 km, necessari per raggiungere i 650 mt di altitudine ed entrare a Grosio.

tappa7-3_0Se non volete impegnarvi ad affrontare dislivelli ancor più impegnativi, Grosio potrebbe essere l’ultima tappa del vostro itinerario, ma in sappiate che il Sentiero della Valtellina continua per altri 26 km fino a Bormio, nota stazione turistica invernale posta ad oltre 1.200 mt.

Scarica l’itinerario: Sentiero della Valtellina

Cosa ne pensi di questo articolo?