Ultimi Articoli

Rimani in contatto

Seguici sui social

Da Trieste a Parenzo lungo la Pista Ciclabile Parenzana

PiranoLa Parenzana, anche nota come la “Strada della Salute e dell’Amicizia”, è un percorso di circa 120 km che collega Trieste a Parenzo, in Croazia. La pista ciclabile corre in gran parte sul tracciato della vecchia ferrovia attraversando vigneti e campagne e regalandoci una meravigliosa vista sul Mar Adriatico. Si tratta di un itinerario senza particolari dislivelli, ideale per tutta la famiglia o per i principianti del cicloturismo.

 

La cosa migliore per evitare il traffico stradale del primo tratto è partire direttamente da Muggia, ultimo comune italiano prima del confine. Da Trieste si raggiunge in pochi minuti sia in macchina che in traghetto, ma quest’ultima è certamente l’opzione più suggestiva e ve la consigliamo.

 

Lasciata Muggia ci si addentra nella Riserva Naturale Val Stagnon, la più importante zona umida della Slovenia, per poi raggiungere la cittadina di Capodistria. Appena 15 km più a sud si trovano le famose località balneari di Pirano e Portorose. Potete fare tappa qui e approfittare dei numerosi itinerari ciclabili proposti dall’amministrazione locale per scoprire le bellezze dell’entroterra istriano. Non potete perdervi il Parco Naturale delle Saline di Sicciole nè i verdi colli Savrini, dove avrete la possibilità di gustare le specialità culinarie del territorio ed i prodotti tipici dei borghi storici dell’Istria.

 

Proseguendo verso sud per circa 40 km si attraversa il confine sloveno per entrare in Croazia. Due cittadine da visitare sono Padna (o Pedona), famosa per la coltivazione di bietola, e Nova Vas (o Villanuova), rinomata invece per l’aglio. Se capitate da queste parti tra il 6 e 7 Luglio sappiate che vi troverete nel pieno della Festa del Vino e dell’Aglio, occasione perfetta per degustare i parenzana1vini del posto come il Refosco ed il Malvasia Istriana.

 

Ancora pochi km e arriverete a Parenzo, antica città di origine romana sviluppatasi attorno al proprio porticciolo. Parenzo conserva incredibili monumenti storici ed un patrimonio artistico davvero notevole. E’ il caso della Basilica Eufrasiana, un complesso religioso risalente al V secolo e ampliato ulteriormente sotto l’Impero Bizantino. La basilica è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità UNESCO nel 1997.

 

Cosa ne pensi di questo articolo?