fbpx

Ultimi Articoli

Rimani in contatto

Seguici sui social

Come allestire un’officina in piccoli spazi

A chi non piacerebbe avere a disposizione uno spazio accessoriato e funzionale dove curare la propria bicicletta e magari anche quelle degli amici.

Ma spesso l’unico spazio disponibile è quello della cantina o del garage, decisamente insufficiente per allestire un’officina come si deve…ed allora come fare?

Organizzare gli Spazi

Lo spazio maggiore va sicuramente riservato alla bicicletta, in modo da essere liberi di muoversi attorno ad essa per raggiungere ogni sua parte con facilità. Bisognerà disporre gli attrezzi sulle pareti e dotarsi si un cavalletto a cui assicurare la bici durante il lavoro. Vediamo i passaggi da seguire nel dettaglio.

Proteggere il Pavimento
Curare la propria bici significa avere spesso a che fare con oli, grassi e lubrificanti. Macchie del genere sono difficili da mandar via e allora è meglio prevenire stendendo sul pavimento del cartone, del pluriball o del parquet di bassa qualità reperibile in ogni negozio di bricolage. Creare una superficie il più possibile uniforme vi aiuterà anche a non passare ore sul pavimento alla ricerca di qualche piccolo componente cadutovi dalle mani.

Dotarsi di un Cavalletto
Un cavalletto di buona qualità è un investimento necessario visto che lavorare sulla bici capovolta è molto scomodo. L’ideale è un cavalletto pieghevole che occupa pochissimo spazio una volta riposto nella sua sacca.

 Attrezzare le Pareti
Con poco spazio a disposizione la soluzione migliore per riporre tutti i vostri attrezzi è a quella di attrezzare le pareti con pannelli, mensole, ganci.

bolts-1575971_640 keys-1380134_960_720 359116762_820d69f80b_b tools-1209300_960_720

Organizzare l’Attrezzatura ed i Ricambi
Tutta l’attrezzatura per la bicicletta deve quindi essere riposta in maniera organizzata sulle pareti (chiavi inglesi, cacciaviti, tronchesi e quant’altro). Tra i componenti con cui avrete a che fare, fate attenzione a quella marea di piccoli oggetti (viti, bulloni, dadi, ecc..) che possono andare persi. La cosa migliore è riservargli alcuni cassetti o scatole da etichettare secondo il contenuto. Stesso sistema può essere adottato per i ricambi: potete utilizzare quei grandi cassettoni in plastica che si trovano nei negozi di bricolage.

Provvedere all’Illuminazione
Solitamente le cantine ed i garage non hanno un impianto di illuminazione molto efficiente. Per potenziarlo si possono utilizzare faretti da imbianchino o lampade da meccanico.

Dotarsi di un Banco da Lavoro
Dotarsi di un banco da lavoro renderebbe le riparazioni molto più semplici. Avere un piano d’appoggio è sempre molto utile ma si deve ovviamente valutare lo spazio disponibile rimasto a disposizione.

Cosa ne pensi di questo articolo?