fbpx

Ultimi Articoli

Rimani in contatto

Seguici sui social

Cicloturismo ed alimentazione

Alimentarsi correttamente durante un viaggio in bicicletta è fondamentale per gestire al meglio le proprie forze. Un’alimentazione di qualità, sufficientemente abbondante e ricca è un prezioso alleato del cicloturista. Vediamo cosa è più indicato mangiare a colazione, pranzo e cena.

  • COLAZIONE
    La colazione del cicloturista è il pasto più importante della giornata, deve essere sostanziosa e facilmente digeribile. Ottimi i succhi di frutta e le marmellate da accompagnare a tè e frutta fresca, un’ottima fonte di sali minerali e acqua. Prima di iniziare a pedalare però meglio attendere almeno un’ora.
  • PRANZO
    All’ora di pranzo è meglio consumare solo uno spuntino, per non incorrere in disturbi intestinali quando si torna sui pedali. Ottima la pasta, ma attenzione a sughi e condimenti troppo carichi, va bene anche la frutta fresca come ricarica di sali minerali. Sono da evitare bevande fredde o gassate ed ovviamente niente alcolici.
  • CENA
    Dopo aver bruciato tutte le energie in sella durante la giornata, a cena si può fare il pieno. L’importante è non esagerare. Meglio se si riesce a cenare in prima serata così da avere tempo per una passeggiata prima di andare a dormire.

La cosa più importante durante la pedalata è ricordarsi di bere a piccoli sorsi ogni 15-20 minuti. Meglio evitare di aspettare lo stimolo della sete perché quando questo si manifesta è già troppo tardi!

La disidratazione può portare a crisi di stanchezza che impediscono alle gambe di spingere sui pedali e procedere diventa molto difficile. Altri sintomi sono cefalea, secchezza della bocca, crampi.

Per evitare situazioni spiacevoli quindi cercate di fermarvi a bere ad ogni fontanella di acqua fresca che trovate sul vostro percorso e portate sempre con voi le scorte necessarie per continuare a bere.

Se possibile procuratevi due borracce: una con acqua ed una con sali integratori.

Cosa ne pensi di questo articolo?