Ultimi Articoli

Rimani in contatto

Seguici sui social

Secondo l’OMS fare sport è un aiuto contro il COVID19

Secondo l’OMS fare sport è un aiuto contro il COVID19

Come ormai tutti ben sappiamo, dall’inizio del lockdown in Italia è stato vietato di fare attività sportiva all’aperto, anche da soli e in spazi aperti; sono state vietate le corse, gli allenamenti e l’uso della bicicletta (se non come mezzo di trasporto per le uscita dettate dalla necessità).

Su questo punto c’è stato un grande dibattito, specie sui social, tra chi riteneva importante poter fare attività fisica, per il benessere del corpo e dello spirito e tra chi gridava allo scandalo contro ogni persona vista muoversi all’aperto gridando subito “all’untore“.

Le regole del lockdown, ricordiamo, sono state create seguendo le indicazioni dell’Istituto Superiore di Sanità, massimo organo italiano in tema di salute pubblica.

Sorprende però la posizione dell’OMS, che invece raccomanda una serie di linee guida per “conservarsi in buona salute” durante la quarantena: mangiare in modo sano, evitare alcool e bevande zuccherate, non fumare e dai 30 minuti all’ora di esercizio fisico sia per gli adulti che per i bambini al giorno!

Sappiamo che in altri paesi è consentito l’esercizio all’aria aperta (abbiamo tutti letto l’intervista a Carlo Ancelotti che dichiara di seguire la quarantena in Inghilterra facendo lughe passeggiate in bicicletta), speriamo che i tanti sacrifici a cui siamo stati chiamati possano davvero fare la differenza e che i primi di maggio con l’inizio della tanto attesa FASE 2, si possa ricominciare ad uscire e fare sport: non è solo il fisico che lo richiede ma anche la nostra mente!

Cosa ne pensi di questo articolo?