fbpx

Ultimi Articoli

Rimani in contatto

Seguici sui social

Gravel Epic: una serie di 4 appuntamenti in Europa (anche in Italia) e nord Africa

Nel panorama delle competizioni legate al mondo Gravel, quella che maggiormente ha attirato la nostra attenzione è sicuramente la Gravel Epic, una manifestazioni unica: 4 eventi attraverso l’Europa ed il Nord Africa con una tappa anche in Italia a Catania, attraverso gli incredibili paesaggi del Monte Etna. La serie comincerà il 29 Marzo da Marrakesh per arrivare il 3 Maggio proprio a Catania e proseguire il 7 Giugno in Slovenia per concludersi il 20 Settembre a Girona in Spagna.

Si tratta di qualcosa di davvero unico non solo per le location ed i percorsi ma sopratutto per l’attenta organizzazione che prevede soluzioni per dormire davvero speciali, servizi di logistica e perfino la possibilità di noleggiare le gravel direttamente sul posto evitando così la noia del trasporto aereo.

Ovviamente la nostra attenzione non può che andare sulla tappa italiana e dobbiamo fare i complimenti agli organizzatori per la scelta del posto: Catania ed il Monte Etna. Troviamo quasi inutile descrivere le bellezze di questo lembo d’Italia per questo prenderemo in prestito le parole con cui l’Unesco l’ha definito: “crateri, le ceneri, le colate di lava, le grotte di lava e la depressione della valle del Bove, fanno del monte Etna una destinazione privilegiata … “

Un legame fortissimo quello tra Catania e l’Etna: il vulcano infatti domina la città dall’alto e da lassù ne disegna il paesaggio che si presenta incredibilmente vasto e vario andando dalla fascia costiera affacciata sullo Ionio, alle campagne di agrumeti e vigneti, dai fitti boschi di castagni e querce alla natura brulla e lunare della vetta dell’Etna, da cui godere di una vista su tutta la Sicilia fino all’isola di Malta.

Particolare è anche la scelta di usare le Gravel in questo contesto: come i più appassionati infatti sapranno, la zona di Catania e del monte Etna è da sempre terra di Mountain Bike; si tratterà quindi di una “prima volta”, cosa che rende l’evento ancora più eccitante.

La gara, regolarmente cronometrata si svolgerà su due tracciati: il Percorso Epic di 164Km e 4600mt di dislivello da concludere in circa 10 ore ed il Percorso Escursionistico, 107Km con e 3100mt di dislivello da concludere in 7 ore. L’iscrizione prevede un costo di 199,00 € e comprende oltre alla traccia, il servizio di cronometraggio KOM, i ristori, la maglia, la medaglia commemorativa, una grande festa a fine gara, l’assistenza medica durante e immediatamente dopo la gara ed il meccanico in loco. La partenza per entrambi i tracciati è previsto dalla cittadina di Milo per salire verso il Parco Nazionale dell’Etna passando tra foreste secolari, distese di rocce nere di lava e (se il vulcano vorrà) accompagnati in sottofondo dai boati dell’Etna

Parlando con gli organizzatori della Gravel Epic abbiamo notato la grande passione e l’impegno che hanno messo nell’organizzare un evento così particolare, ma quello che maggiormente ci ha colpito è la ferma volontà di non realizzare solo una serie di eventi gravel (per altro impegnativi) ma sopratutto di cercare di coinvolgere amici, famiglie ed accompagnatori in modo da trasformare ogni tappa in un’occasione di divertimento, conoscenza del territorio e anche vacanza. Non fa eccezione la tappa italiana, saranno infatti organizzate, all’interno della settimana della gara, numerose escursioni a piedi o in bicicletta adatta anche a chi è poco allenato, visite per la città storica di Catania e molto altro con l’unico obiettivo di intrattenere gli accompagnatori e far conoscere quello che questa meravigliosa terra offre.

Per maggiori informazioni: https://it.gravelepic.com/mt-etna
Per iscriversi: https://endurancecui.active.com/new/events/65335751/select-race?_p=14872473050996016

Cosa ne pensi di questo articolo?