La Dama Bianca semuà – 15 giugno ore 21.00 Teatro Sannazaro Napoli

La Dama Bianca semuà – 15 giugno ore 21.00 Teatro Sannazaro Napoli

Anche un uomo solo al comando non rinuncia all’abbraccio della donna che ama per affrontare la sua sfida su una bicicletta. FLO interpreta la Dama Bia

Anche un uomo solo al comando non rinuncia all’abbraccio della donna che ama per affrontare la sua sfida su una bicicletta. FLO interpreta la Dama Bianca e la forza attualissima di Giulia Occhini che contro ogni legge, ogni convenzione sociale sceglie Fausto Coppi una storia d’amore e altre cose irreversibili. Nell’anno del centenario del Campionissimo, il Sabato 15 Giugno va in scena al Teatro Sannazaro di Napoli “La Dama Bianca semuà”, in cui FLO recita al centro della pedalata continua e incalzante di Vincenzo Nemolato che interpreta un Fausto Coppi appassionato e vincente che non arranca sulla salita come nell’amore. L’immagine della Dama Bianca, dalle copertine dei rotocalchi degli anni cinquanta, squarcia la morale di un paese ricurvo sulle sue tradizioni, che rinnega l’idea che un sentimento possa vincere sulle conversazioni sociali. L’immagine di questo grande amore, vissuto pedalata dopo pedalata, vince anche sulle pene dell’inferno. FLO riflettendo insieme su questa vicenda dice stupita “forse solo un ciclista lo avrebbe potuto fare: rischiare tutto per amore. Solo chi è disposto a soffrire concentrato da solo scalando una salita impossibile può mettere in gioco tutto”. La Dama Bianca è indiscutibilmente il personaggio simbolo della Passione Celeste, della forza femminile e dei valori del ciclismo autentico. Giulia Occhini e la sua presenza inossidabile nel suo Montgomery color neve e il suo carattere che non si piegherà mai ai compromessi, raggiunge il panteon della storia delle Officine Bianchi Milano con la linea di biciclette, progettate in base alla biomeccanica femminile, Dama Bianca.

Cristina Rauso

 

COMMENTI