In bicicletta sul Lago di Garda

In bicicletta sul Lago di Garda

Il Lago di Garda è uno dei territori più apprezzati da cicloturisti di tutta Italia. Anche chi usa la bici per mantenersi in forma ed i professionisti

Il Lago di Garda è uno dei territori più apprezzati da cicloturisti di tutta Italia. Anche chi usa la bici per mantenersi in forma ed i professionisti del ciclismo si allenano uno le rive del lago molto spesso.

Nei dintorni del Garda si trovano numerosi sentieri che si sviluppano nella natura. Gli itinerari che girano attorno al lago non scorrono solo in pianura ma permettono di raggiungere anche la cima dei monti che lo circondano. La vista da lassù è meravigliosa e vale tutta la fatica fatta per arrivare.

Il percorso che proponiamo riguarda la zona tra Peschiera del Garda e le Torri del Benaco. Si pedala attraverso gli affascinanti borghi di Albisano e San Zeno di Montagna.

Si parte da Peschiera in direzione della Gardesana Orientale, verso i centri abitati di Lazise e Bardolino. La strada procede in leggera salita, non troppo impegnativa. Questa zona è molto frequentata dai ciclisti perché offre panorami eccezionali e percorsi molto divertenti.

Lazise è una bellissima cittadella fortificata che merita una visita. Una volta superata si affronta un tratto in salita, abbastanza impegnativo ma breve, che ci permette di raggiungere Bardolino.

Da qui alle Torri del Benaco la strada è molto panoramica. Raggiungere la località di Lumini, un naturale balcone panoramico, non è difficile. Vale la pena di faticare per poi godere della vista meravigliosa del Lago di Garda.

Continuando in salita si raggiungono i borghi di Albisano e San Zeno di Montagna. Superato San Zeno inizia una lunga discesa durante la quale occorre fare attenzione.
Rientrando quindi sulle rive del lago si può terminare il percorso di nuovo a Peschiera del Garda.

SCARICA L’ITINERARIO: Peschiera del Garda – Torri del Benaco

COMMENTI